•  50.000 articoli disponibili per la spedizione immediata
  •  Reso gratuito (entro 30 giorni)
  •  Bicicletta personalizzabile via configuratore
  •  Miglior prezzo online
  •  Bici assemblate in Germania

Summer Rides
CONSIGLI PER IL BIKEPACKING

Quali borse bici scegliere?
Il mercato delle borse per bici è enorme. Generalmente si distingue tra borse sul manubrio, borse sul portapacchi posteriore (borse che si trovano sopra o sui lati del portapacchi), borse sul reggisella, borse al telaio (da installare all'interno del triangolo del telaio o sul tubo orizzontale) e borse lowrider da attaccare sulla forcella. Un kit di bikepacking consiste tradizionalmente in almeno una borsa sul manubrio e una borsa sul portapacchi. Naturalmente, questa configurazione può anche essere implementata con una varietà di altre borse. Se le previsioni meteo non sono tra le migliori, puoi anche scegliere tra una vasta gamma di borse per bicicletta impermeabili.

Come fissare le borse alla bici?
Il migliore supporto per la borsa al manubrio è una staffa di montaggio che ti consenta di rimuovere rapidamente la borsa. In questo modo puoi portare con te i tuoi oggetti di valore quando ti fermi, per esempio, al bar per un caffè. Per questo motivo i pratici sistemi di rilascio rapido (con chiave di sicurezza), ad es. KLICKfix sono molto popolari tra i ciclisti: i supporti sono installati in modo permanente sul manubrio e la borsa può essere rimossa velocemente in qualsiasi momento.
Le borse laterali possono invece essere fissate alla tua bici in molti modi. Se si desidera trasportare molti bagagli, è necessario assicurarsi che anche il sistema di montaggio sia robusto, soprattutto nell'area inferiore, così che la borsa non possa urtare i raggi della ruota. Ecco perché i sistemi QL2.1 e QL3.1 di ORTLIEB sono molto popolari. Anche qui i supporti sono fissati in modo permanente e consentono una facile rimozione della borsa. Chi ha un portabagagli tipo racktime può invece utilizzare le borse per biciclette con un adattatore specifico.
Le borse da fissare al reggisella e le borse sul telaio sono per lo più dotate di cinturini in velcro i quali offrono varie opzioni di montaggio, su diversi tipi di telai e con una presa sicura.

Quali e quante borse dovrei avere?
Per i brevi tour è sufficiente una piccola borsa, ad esempio quella al manubrio. Quando il viaggio si fa più lungo è invece necessario molto più volume, il quale lo si può ottenere con le borse sul portapacchi posteriori, da una singola fino a tre (due laterali ad una al di sopra del portapacchi). Si può così raggiungere un volume di carico fino a 60, 70 litri.

A cosa dovrei prestare attenzione durante il carico delle borse?
Quando si preparano le borse per la bicicletta, bisogna assicurarsi che il peso sia ben distribuito all’interno della borsa stessa ma anche ben distribuito sulla bici. Pertanto, le borse laterali destra e sinistra sul portapacchi posteriore o sul lowrider dovrebbero avere lo stesso peso – così da non compromettere la stabilità di cui hai bisogno durante il tour. Tieni inoltre presente che alcuni portapacchi hanno un limite di carico massimo che non deve essere mai superato.

Nils Böing, Purchasing Manager di ROSE, raccomanda: "Chi si vuole avventurare in un tour epico in MTB dovrebbe optare per la nuova generazione di borse per il bikepacking. Posso consigliare ad esempio: le nostre borse TRAVEL sottosella con un volume di 8,8 litri e le borse TRAVEL al manubrio con un volume di 9,4 litri.”

ALTRI ACCESSORI