•  50.000 articoli disponibili per la spedizione immediata
  •  Reso gratuito (entro 30 giorni)
  •  Bicicletta personalizzabile via configuratore
  •  Miglior prezzo online
  •  Bici assemblate in Germania

Maik the Mechanic
„Get lost, jack frost“

Durante l’inverno la tua bici riposa o ti accompagna in nuove avventure? In ogni caso, in questi freddi mesi, i componenti della bicicletta richiedono più cura del solito - dalla catena, ai freni e pneumatici. Le biciclette elettriche hanno bisogno di cure extra. Maik the Mechanic spiega come preparare la bicicletta per affrontare l'inverno:

IO LASCIO RIPOSARE LA MIA BICI DURANTE L'INVERNO:

» Pulisci accuratamente la bicicletta. Lo sporco deve essere rimosso da ogni componente.

» Pulisci e sgrassa catena, cambio posteriore, deragliatore anteriore, pulegge del cambio e pacco pignoni. Lubrifica la catena e poi posizionala sul pignone posteriore più piccolo.

» Un'area ben ventilata e asciutta è il luogo perfetto per il rimessaggio invernale.

» Parcheggia la bicicletta nella sua posizione naturale sul pavimento o meglio ancora appendila su un supporto a parete. Non appenderla verticalmente, se possibile.

» Se per motivi di spazio devi appendere la bici in verticale, è meglio fare uno spurgo freni così da togliere eventuali bolle d’aria nel circuito.

» Controlla regolarmente i pneumatici in quanto potrebbero danneggiarsi se conservati sgonfiati per un lungo periodo di tempo.

IO PEDALO SENZA SOSTA, ANCHE IN INVERNO:

» I componenti soggetti ad usura come la catena, freni e pneumatici richiedono una speciale cura durante l‘inverno.

» Pulisci e lubrifica regolarmente e con cura la catena ed i pignoni utilizzando un olio più pesante, in modo che non venga lavato via facilmente sotto la pioggia.

» Pulisci anche il resto della bicicletta con un detergente idoneo per rimuovere lo sporco. Non utilizzare un getto d'acqua ad alta pressione!

» Esistono cere e oli specifici per il telaio della bici. Questi aiutano a proteggere dalla corrosione.

» Forcella ammortizzata: attenzione, a temperature molto fredde (sotto ai 4 gradi), l'olio idraulico si addensa e le prestazioni diminuiscono sensibilmente.

» Pneumatici: quando si guida spesso su neve e ghiaccio, si consiglia di utilizzare pneumatici con i chiodi o almeno pneumatici invernali.

» Non farti prendere dal panico se il display del ciclo computer è in ritardo. Il tempo di risposta dei display LCD rallenta quando fa freddo. Se la bicicletta viene conservata all'esterno: rimuovi il display.

» In inverno è più facile che le ruote si coprano di fango e sporcizia varia. In particolare con i freni al cerchio, una pulizia regolare dei pattini e delle flange dei cerchioni potrebbe essere d'aiuto.

» In caso di forti sbalzi di temperatura, l'acqua potrebbe condensare nelle guaine. In caso di congelamento di questo accumulo di acqua, il sistema frenante e di cambiata potrebbe non funzionare.

IO HO UNA BICI ELETTRICA:

» Le batterie sono sensibili al freddo. Mentre si pedale non è un problema in quanto la corrente elettrica mantiene le celle della batteria calde. Per le brevi soste è necessario invece utilizzare un copri batteria in neoprene.

» Se la bicicletta viene parcheggiata per lungo tempo all'esterno ed a temperature inferiori allo zero, si raccomanda di rimuovere la batteria e di conservarla in un ambiente più caldo. Si consiglia di mettere la batteria sulla e-bike solo poco prima della partenza.

» Rimuovi eventuali schermi o computer di bordo dal manubrio.

» La batteria di una e-bike deve essere ricaricata tra il 40 e il 70 per cento prima della conservazione per lunghi periodi. Ciò significa anche che è necessario controllare la carica della batteria ogni due o tre mesi.